Concluso il corso per Direttori di Gara PDF Stampa E-mail
venerd 11 gennaio 2008
Presso l'hotel Quattro Torri di Perugia si concluso il corso per direttori di gara Fids che si svolto in due parti.
La prima, di 24 ore si era svolta nei giorni 11-13 dicembre durante le quali si focalizzata l'attenzione sulle esercitazioni tipiche del ruolo del direttore di gara.
La seconda ha avuto conclusione in data odierna, 6 gennaio 2008, con l'esame finale che ha visto impegnati tutti i direttori di gara d'Italia, compresi i componenti la commissione nazionale.
Presso l'hotel Quattro Torri di Perugia si concluso il corso per direttori di gara Fids che si svolto in due parti.
La prima, di 24 ore si era svolta nei giorni 11-13 dicembre durante le quali si focalizzata l'attenzione sulle esercitazioni tipiche del ruolo del direttore di gara.
La seconda ha avuto conclusione in data odierna, 6 gennaio 2008, con l'esame finale che ha visto impegnati tutti i direttori di gara d'Italia, compresi i componenti la commissione nazionale.
Quattro ore per risolvere un test all'americana di 400 domande di cui 10 domande aperte.
Ai direttori di gara, al fine di accertarne la preparazione era stato richiesto:
1) di preparare una tesina su argomenti assegnati il 13 dicembre scorso.
2) risolvere senza l'ausilio del computer alcune simulazioni di gara mediante l'utilizzo del sistema skating;
3) elaborare, ai sensi del nuovo Rasf, un programma di gara che rispettasse tutte le regole e il relativo programma cronologico (time table);

Dopo altre 16 ore di formazione l'esame abilitativo stato strutturato sulle seguenti prove:
1) redazione di un programma di gara e time table su dati assegnati dalla federazione;
2) test all'americana basato su 400 domande di cui 50 in inglese per coloro che vogliono ottenere l'abilitazione dalle federazioni internazionali.

L'impressione di tutti i colleghi partecipanti stata di essere sottoposti ad una grande disciplina che dimostra l'importanza del ruolo del direttore di Gara nell'ordinamento federale.

Particolare attenzione, nelle lunghe ed articolate spiegazioni del presidente federale Ferruccio Galvagno, e nei question time successivi, stata data al controllo dell'abbigliamento di gara, percepito dai genitori degli atleti come elemento di grave disturbo e sperequazione.

Il 2008 partito, come era stato promesso, con la riqualificazione del settore arbitrale e, come previsto dalla modifica statutaria, con la sua strutturazione.
 
< Prec.   Pros. >